TURISMO PEDAGOGICO

Il Centro offre ai propri allievi, ex allievi, gruppi, scuole, associazioni la possibilità di organizzare visite guidate presso fattorie didattiche e pedagogiche, parchi letterari, agriturismi e l’organizzazione specifica di vacanze pedagogiche, formazione e studio.

un modo creativo per divertirsi insieme e incrementare le propria formazione

AGRITURISMO FILOSOFICO

Il nostro Centro in collaborazione con gli agriturismi della provincia di Siracusa, offre la possibilità di percorsi culturali su più versanti:

  • quello filosofico, dove gli utenti dell’agriturismo hanno la possibilità di passeggiate e dialoghi con nostri filosofi e pedagogisti;
  • la filosofia come cura di sé, come esercizio per vivere meglio, per trasformare se stessi e i luoghi in cui viviamo, che sono parte di noi: dunque non una filosofia speculativa, astratta e lontana, ma la ricerca di una saggezza e di una felicità immanente.

Andrée Bella parla proprio di questo ma non solo: sceglie come teatro esemplare dell’esercizio filosofico la Natura, il luogo in cui le grandi metafore che hanno nutrito la riflessione filosofica – il nascere, il morire, il divenire, il risorgere – sono a disposizione di tutti e ci vengono incontro con la potenza e la semplicità della loro esistenza. Le metafore in natura sono i concetti incarnati nel vivente, miti da narrare per allargare i confini dell’anima. “Esercizio filosofico” può essere anche passeggiare in un bosco, salire su un monte, annusare una notte di primavera, saper cogliere la bellezza o la crudeltà di quel che esiste. Esperienze capaci di riavvicinare corpo e paesaggio, natura e cultura, vita umana e vita vegetale, nella direzione di una possibile fioritura congiunta dell’uomo e del suo ambiente:

  • in ambito musicale, dove nei cortili degli stessi agriturismi sarà possibile ascoltare concerti di vari stili musicali. All’interno del programma “Agrimusica”;
  • in ambito “teatrale”, dove nei cortili degli stessi sarà possibile assistere a eventi recitativi dove attori e attrici reciteranno all’interno del programma “Agriteatro”.

FATTORIE PEDAGOGICHE

Per fattoria pedagogica non intentiamo la “semplice” fattoria didattica, dove bambini e adolescenti cresciuti nelle moderne società urbanizzate possano ri-trovare una visione bucolica della vita!
Il percorso pedagogico che è nel nostro intento attuare è quello di educare, o se si vuole, ri-educare le nuove generazioni al fatto che, nella nostra presenza al mondo, le difficoltà, la fatica, il dolore esistono, ma che nulla, ma proprio nulla, è dato. In un mondo dove i nostri bambini e i nostri adolescenti hanno tutto prima di desiderarlo, il nostro progetto implica, attraverso l’attività motoria all’aperto, la ri-conquista dell’attività manuale, del costruirsi i giocattoli, del riscoprire come giocavano i loro padri e i loro nonni, e del piacere della appartenenza ad un gruppo. Essendo il nostro Centro in convenzione con un Ente Accreditato dal M.I.U.R. per la formazione del personale della scuola, offre alle scuole la possibilità di organizzare tali eventi in collaborazione. Come si evince il nostro Centro non offre soltanto la classica fattoria didattica ma la possibilità di sperimentarsi in percorsi di autonomia fuori dai consueti contesti educativi e familiari attraverso esperienze piacevoli di convivenza, cooperazione e socializzazione. Tutto ciò con l’organizzazione delle giornate dell’autonomia. Tali giornate, si svilupperanno attraverso un piano educativo personalizzato da attualizzare all’interno delle aziende agricole appartenenti alla Rete, attraverso laboratori per l’accrescimento: dell’autonomia di base, della comunicazione, orientamento e comportamento stradale, orientamento spazio-tempo, prendersi cura di piante e animali. I soggetti saranno accompagnati nel percorso da educatori e pedagogisti.

PARCO LETTERARIO

Il nostro Centro offre la possibilità d’ incontrare, attraverso i parchi letterari, i grandi della Letteratura Italiana, e non solo, in Sicilia.

Pirandello ad Agrigento; Quasimodo a Modica; Verga tra Catania e Aci Trezza; Tommasi di Lampedusa tra Palermo, Santa Margherita Belice e Palma di Montechiaro; Sciascia a Racalmuto (Agrigento); Vittorini a Siracusa; D’Arrigò sullo Stretto di Messina; Al Idrisi (Geografo Arabo presente alla Corte di Ruggero II d’Altavilla) a Mazzara del Vallo (Trapani); Savarese ad Enna.

Scuole, Enti e Organizzazioni varie possono contattarci per un viaggio attraverso la Sicilia, terra magica dove storia, arte, tradizioni, profumi e sapori, si intrecciano sapientemente con la Letteratura.

VACANZE FORMAZIONE

Cos’è una vacanza formazione?
La scuola di specializzazione organizza delle vacanze formazione a tema con professionisti dell’educazione e della salute, con filosofi, attori e quant’altro.

È a tutti gli effetti una vacanza organizzata in collaborazione con Agenzie Turistiche, aperta a tutti gli utenti, allievi della scuola e ai loro familiari, durante la quale vi saranno momenti strutturati con professionisti dialoganti in diversi ambiti, per riflettere insieme su alcune tematiche di attualità.
Le vacanze formative offriranno anche l’opportunità a tutti gli allievi ed ex allievi della scuola di Specializzazione di incontrarsi e rincontrarsi per poter scambiare esperienze professionali, di vita e per creare quell’Humus che è fondamento aggregante della nostra scuola.

Le opportunità esperienziali di questi eventi sono quelle peculiari dell’approccio fenomenologico dove teoria e prassi si fondono dando vita a momenti vivificanti.

CAFFÈ PEDAGOGICO ®

Perché il caffè pedagogico? Riteniamo di poter dire che quando si affrontano problematiche educative e formative, dunque pedagogiche, vi sia la possibilità di spaziare liberamente dalla pedagogia alla filosofia, alla letteratura, alla storia, alla geografia, all’antropologia, alla storia delle religioni, alla sociologia, all’economia, all’ecologia, alla psicologia, alla medicina.
Si avrà l’opportunità di incontrare filosofi, letterati, scrittori, pedagogisti, medici … su temi inerenti la contemporaneità. Il tutto attorno ad un tavolo di uno dei più prestigiosi caffè dell’Isola di Ortigia a Siracusa. Le modalità dell’incontro possono essere varie: partire da una citazione di rilievo, leggere o rileggere parti di un libro, un tema di attualità e quant’altro e attorno a ciò aprire l’incontro dialogante. Avremo il piacere di offrirvi, nel contempo tè, caffè e pasticcini. Per aderire alle iniziative promosse vi chiediamo di lasciare il vostro nome, numero di cellulare, e incontrarci nel luogo, nel giorno e all’ora che verranno indicati. Considereremo valide solo le adesioni accompagnate da numero di cellulare. Nel caso in cui non doveste essere presenti, comunicatelo con congruo anticipo, stesso mezzo.

IL CAFFÈ della PHRÒNESIS
I Caffè della Phrònesis, sono incontri mensili e calendarizzati, gustando un caffè o un tè, in cui professionisti e non, potranno confrontarsi su argomenti di carattere pedagogico – antropologico – sociale – culturale presso la sede del Centro Phrònesis.
Si vuol proporre ai Dirigenti Scolastici di dar vita ad una Caffè della Phrònesis Viandante, itinerante nelle aule magne degli Istituti Scolastici al fine di avvicinare il sapere, la conoscenza al Pensare. Attraverso la lettura e commento di alcuni testi, o l’interrogarsi e discutere su alcune tematiche. Quando si studia, quando di pagina in pagina si sfogliano i libri e si ascolta l’Insegnante, ci si rende conto che i libri e le lezioni vanno aperti, appunto sfogliati, potremmo dire dissolti nella loro unicità per consegnarli alla domanda che non chiede “Che cosa dice il libro?”, ma “A cosa fa pensare questo libro?”. I libri, le lezioni non servono per sapere ma per pensare. Pensare significa sottrarsi all’adesione acritica per aprirsi alla domanda, significa interrogare le cose al di là del loro significato abituale reso stabile dalla pigrizia, appunto, dell’abitudine. Pensare è evitare che i testi divengano testi sacri e rinunciare così al rischio dell’interrogazione. Anche in tal caso, il calendario degli incontri sarà concordato con i Dirigenti Scolastici che aderiranno all’iniziativa e pubblicato sul sito del Centro Chirone e inviato via e-mail a tutti gli Istituti Scolastici. Alla fine di ogni Seminario verrà rilasciato l’Attestato utile all’aggiornamento continuo dei Docenti.
La frequenza all’intera iniziativa formativa consente di ottenere l’attestato al “Corso Introduttivo alla Pedagogia e alla Didattica in ambito clinico, fenomenologico e neuroscientifico. Elementi di Teoria e Pratica”. Tale Attestato è rilasciato ai fini consentiti dalla Legge ed è valido anche come credito formativo ed economico da utilizzare per coloro che intendono iscriversi alla nostra Scuola di Specializzazione. La frequenza all’intera iniziativa formativa funge da aggiornamento professionale obbligatorio ai sensi della Legge del 14 gennaio 2013 n. 4, che disciplina i professionisti non organizzati in Ordini e Collegi, permettendo di raggiungere 16 ore annuali a monte delle 100 ore obbligatorie in tre anni richieste dalla P.ED.I.AS..Tutte le Iniziative Formative possono essere allocate in uno o più Istituti Scolastici, ma possono essere, previo accordo tra i Dirigenti e il Centro, frequentate anche da Colleghi Docenti provenienti da Istituti diversi.

vuoi ricevere maggiori informazioni

Se vuoi ricevere maggiori informazioni in merito ai nostri servizi, puoi contattarci. Siamo pronti a fornirti tutti i dettagli del caso nel momento in cui le informazioni sul sito siano poco chiare oppure poco specifiche al tuo ambito di ricerca. 

Pin It on Pinterest